AGRIGENTO – Neonato in pericolo, interviene l’aeronautica

Questa mattina un equipaggio dell’82° Centro Csar (Combat search and rescue) di Trapani è intervenuto per trasportare un neonato dall’ospedale di Agrigento all’ospedale di Taormina. Il pargolo, nato ieri, a causa di un’emorragia polmonare ha reso necessaria l’attivazione della catena di supporto prevista dall’aeronautica militare in caso di trasporto sanitario d’urgenza.

L’equipaggio in elicottero è arrivato ad Agrigento alle 8.40. Sul posto medici e infermieri si sono messi all’opera e, dopo il tempo necessario per sistemare il bimbo nella barella dell’elicottero, sono tutti decollati alla volta dell’ospedale di Taormina, dove sono arrivati alle 10.45. L’equipaggio, dopo aver fatto rifornimento all’aeroporto militare di Sigonella, ha fatto rientro nella base aerea di Trapani-Birgi.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.