AGRIGENTO – Obbligo di dimora per ladri di ferro all’ex

Il Tribunale di Agrigento ha convalidato l’arresto dell’agrigentino Filippo La Porta e del marocchino Mohamed Belhaj, arrestati dai Carabinieri perché sorpresi a rubare ferro dentro l’ ex Istituto Ipia di Agrigento. Ai due, difesi dagli avvocati Davide Casà e Olindo Di Francesco, è stata restituita la libertà con obbligo di dimora ad Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.