AGRIGENTO – Omicidio a Padova, arrestato un emigrato

La Polizia di Stato ha arrestato il presunto omicida di Antonio Floris, 61 anni, il detenuto desulese ucciso lo scorso 6 novembre a Padova, nella comunità dei frati Mercedari di Chiesanuova, dove sono ospitati soggetti sottoposti a misure alternative al carcere
Si tratta di Santino Macaluso, 62 anni di Agrigento, ex detenuto già condannato a 26 anni per duplice omicidio. La Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a Udine.
Antonio Floris venne ucciso a colpi di bastone il 6 novembre, ma il corpo senza vita venne ritrovato qualche giorno dopo. Gli investigatori dopo l’omicidio hanno interrogato i frati e gli ospiti della comunità. Antonio Floris aveva accusato Santino Macaluso per un furto di denaro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.