AGRIGENTO – Omicidio colposo: sette medici a giudizio

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Valerio D’Andria, ha disposto il rinvio a giudizio di sette medici dell’ospedale San Giovanni di Dio accusati di omicidio colposo. I fatti risalgono al 2005, quando i familiari di una pensionata, deceduta a causa di una neoplasia, presentarono un esposto chiedendo di accertare la sussistenza di eventuali responsabilità a carico dei medici. Sul registro degli indagati finirono Onofrio Cacciatore, Giovanni Moncada, Gerlando Montante, Alessandra La Lumia, Lina Maria Aronica, Gerlando Alongi e Vincenzo Lo Bosco. In un primo momento la Procura aveva avanzato una richiesta di archiviazione, ma il Gip, dopo l’opposizione dei familiari della vittima, aveva disposto ulteriori accertamenti. Poi, dopo una seconda richiesta di archiviazione della Procura e una seconda opposizione dei familiari, il Gip dispose l’imputazione coatta. Ieri l’udienza preliminare conclusa con il rinvio a giudizio degli imputati. Il processo comincerà il 27 marzo. Verrà celebrato dinanzi al giudice monocratico Giuseppe Lupo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.