Tele Studio98

la forza dell'innovazione

AGRIGENTO – Ospedale S.G. di Dio inaugurate Tac e risonanza magnetica[FOTO][VIDEO]

Il Governo regionale assente con Crocetta e Borsellino manda la Lo Bello all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento all’ inaugurazione delle apparecchiature radiologiche Tac e Risonanza magnetica.

L’Ospedale San Giovanni di Dio, da adesso è dotato di una nuova Tac e di una nuova Risonanza Magnetica.
Le due apparecchiature radiologiche, presentate questa mattina, dovrebbero risolvere la carenza di macchinari, che lo scorso gennaio, ha causato l’ennesimo caso di malasanità.
Allora, fu un guasto alla Tac che costrinse il trasferimento d’urgenza di un uomo di 65 anni al nosocomio di Canicattì. Dove, i medici della struttura, disposero il suo trasferimento a Palermo, ma l’uomo morì ancor prima di partire.
Dopo qualche giorno da questo spiacevole fatto, l’Asp, sostituì le schede usurate e malfunzionanti dalla Tac, ma degli sbalzi di tensione causarono la rottura di un’altra componente della macchina. A seguitò di ciò, ci fu una presa di posizione forte da parte di Lillo Firetto, che in qualità di componente della commissione sanità alla Ars, chiese al Presidente Crocetta la rimozione per inefficienza dell’ allora commissario Salvatore Messina.
Messina che fu rimosso dal suo incarico lo scorso 17 gennaio. Al suo posto, fu nominato Calogero Termine, già commissario dell’ Asp di Enna.
I due nuovi macchinari, saranno degli importanti presidi diagnostici, che da subito, serviranno a migliorare i servizi offerti dall’azienda ospedaliera di Agrigento.



About The Author

Condividi