AGRIGENTO- Peculato, condannato amministratore di sostegno di un disabile

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha ratificato la richiesta di patteggiamento della condanna a 2 anni di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale della pena, a carico di Calogero Bordonaro, 52 anni, di Canicattì, imputato di peculato per essersi impossessato delle indennità del nipote disabile, di 42 anni, per circa 38mila euro tra il 2008 e il 2016, quando ne è stato amministratore di sostegno. La presunta vittima è parte civile tramite l’avvocato Leonardo Marino.

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.