AGRIGENTO – Processo Self Service, il Comune parte civile

Si e’ svolta , al Tribunale di Agrigento, innanzi al giudice Ottavio Mosti, la prima udienza preliminare nell’ ambito dell’ inchiesta della Procura e della Digos della Questura cosiddetta “Self Service”. 13 sono gli imputati, a vario titolo, di associazione per delinquere, corruzione, abuso d’ufficio e truffa, in riferimento a presunti casi di affarismo all’ Ufficio tecnico del Comune di Agrigento. Il Giudice Mosti ha ammesso la costituzione del Comune di Agrigento come Parte civile, tramite l’avvocato Giovanni Castronovo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.