AGRIGENTO – Prostituta morta dopo rapina, fermato un giovane marocchino

I carabinieri di Agrigento hanno fermato Soufiene Mouzhair, marocchino di 22 anni, con l’accusa di avere rapinato la prostituta colombiana di 25 anni, Cindy Vanessa Candelo Arroyo assieme all’algerino Mohamed Juda, 21 anni, e a un altro immigrato. La donna per sfuggire ai tre rapinatori il 18 ottobre scorso morì dopo essere caduta dalla finestra dell’abitazione di 7 metri. Mohamed Juda venne arrestato qualche giorno dopo il decesso della colombiana.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.