AGRIGENTO – Provincia, avallarono spese di D’Orsi: a giudizio 4 funzionari

Si è conclusa con 4 rinvii a giudizio e 4 proscioglimenti l’udienza preliminare scaturita dall’inchiesta su presunte irregolarità perpetrate da dirigenti e funzionari della Provincia regionale di Agrigento nell’avallare note spese presentate dal presidente dell’Ap Eugenio D’Orsi. Il Gup Ottavio Mosti ha disposto il rinvio a giudizio per Ignazio Gennaro, Giuseppina Miccichè, Piero Hamel e Gaetano Gucciardo. Il processo nei loro confronti comincerà il prossimo 7 ottobre. Non luogo a procedere, invece, per Paolo Muratore, Antonino Amato, Anna Capizzi e Bernardo Barone. Assolto, infine, Stefano Mammo Zagarella che aveva chiesto di essere processato con il rito abbreviato. Il reato contestato a tutti gli imputati era quello di abuso in atti d’ufficio.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.