AGRIGENTO – Provincia, avallarono spese di D’Orsi: a giudizio 4 funzionari

Si è conclusa con 4 rinvii a giudizio e 4 proscioglimenti l’udienza preliminare scaturita dall’inchiesta su presunte irregolarità perpetrate da dirigenti e funzionari della Provincia regionale di Agrigento nell’avallare note spese presentate dal presidente dell’Ap Eugenio D’Orsi. Il Gup Ottavio Mosti ha disposto il rinvio a giudizio per Ignazio Gennaro, Giuseppina Miccichè, Piero Hamel e Gaetano Gucciardo. Il processo nei loro confronti comincerà il prossimo 7 ottobre. Non luogo a procedere, invece, per Paolo Muratore, Antonino Amato, Anna Capizzi e Bernardo Barone. Assolto, infine, Stefano Mammo Zagarella che aveva chiesto di essere processato con il rito abbreviato. Il reato contestato a tutti gli imputati era quello di abuso in atti d’ufficio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.