AGRIGENTO – Rapina con pestaggio in villa: giudizio immediato per Paolo Fiorenza

Sarà processato con il rito immediato – senza il filtro dell’udienza preliminare – Paolo Fiorenza, 40 anni, di Favara, ritenuto responsabile dei reati di rapina aggravata in concorso, porto illegale in luogo aperto al pubblico di arma da sparo e lesioni personali aggravate. Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento accoglienza la richiesta avanzata dalla procura della Repubblica.  Secondo l’accusa, Fiorenza con un complice ancora da identificare, entrambi a volto coperto, in contrada San Benedetto, dopo aver sfondato la porta d’ingresso di una villa,  si sono introdotti all’interno della casa e dopo una colluttazione con il proprietario, sotto la minaccia di una pistola, si sono fatti consegnare oggetti in oro, soldi, telefoni cellulari ed i portafogli.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.