AGRIGENTO – Report consiglio comunale del 15 marzo

Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di ieri sera, ha approvato ad unanimità un atto di indirizzo, firmatari i consiglieri Di Rosa e Marchetta, nel quale viene “reiterata l’opportunità della proposta avanzata dal consigliere Marchetta in una precedente seduta consiliare che prevede l’ampliamento modulare dell’attuale depuratore del Villaggio Mosè dando mandato al Presidente del consiglio comunale, Francesco Alfano, di trasmettere detto atto alla società “Girgenti Acque” per le azioni di propria competenza”.Il punto è stato trattato dopo una richiesta di prelievo da parte del consigliere Di Rosa dell’atto di indirizzo riguardante la “mancanza di opere di urbanizzazione al Villaggio Mosè”; il citato consigliere, a seguito delle recenti notizie apparse sugli organi di informazione circa la costruzione di un nuovo depuratore nella frazione del Villaggio Mosè e visti i tempi di realizzazione di tale struttura, ha chiesto all’Amministrazione comunale di “valutare l’ampliamento di quello già esistente, attraverso un nuovo modulo, in modo da dare la possibilità a quanti già sono in possesso della concessione edilizia di potere fruire del servizio di depurazione”. Tale indicazione è stata oggetto di un articolato dibattito al quale hanno preso parte i consiglieri Marchetta, Raccuia e Arnone che è stato compendiato nell’atto approvato. Subito dopo la votazione, il consigliere De Francisci, ha chiesto un aggiornamento della seduta a martedì 20 marzo con inizio dei lavori alle ore 19.00. Detta richiesta è stata votata ad unanimità.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.