AGRIGENTO – Richiedenti asilo spacciavano hashish: cinque arresti

Cinque immigrati – provenienti da Gambia, dal Camerun e dal Sierra Leone – ospiti di una comunità di Agrigento in quanto richiedenti «asilo», sono stati arrestati per «detenzione e spaccio continuato e aggravato di non modiche quantità di stupefacenti».

L’inchiesta è stata condotta dalla Squadra mobile con il coordinamento del Pm Carlo Cinque.
I migranti – secondo l’accusa – mentre erano in attesa del riconoscimento dello status di rifugiati avevano messo in piedi un fiorente giro di spaccio: la droga veniva acquistata sul mercato Palermitano e rivenduta nell’Agrigentino. Già nei mesi scorsi era stata arrestata una donna, legata al gruppo degli spacciatori, Benedeth Onuzilike, trovata in possesso di 400 grammi di hashish. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i 5 migranti è emessa dal gip di Agrigento su richiesta del procuratore Luigi Patronaggio e del Pm Carlo Cinque.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.