AGRIGENTO – “Rimborsopoli”, revocato sequestro a Vassallo e Giambrone

Nell’ ambito dell’ inchiesta cosiddetta “Rimborsopoli”, sostenuta dalla Procura di Agrigento e dalla Guardia di Finanza, contro presunti casi di indennità percepite indebitamente da amministratori comunali, il Tribunale del Riesame ha revocato la misura del sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Agrigento a carico dell’ ex consigliere comunale Alfonso Vassallo, difeso dall’ avvocato Daniela Posante, e di Francesco Giambrone, presidente ConfArtigianato Agrigento, difeso dagli avvocati Tanya Castronovo e Stefano Catuara. Per l’ ex consigliere comunale Antonino Cicero la misura è stata invece diminuita di 9.370  euro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.