AGRIGENTO – Salvato bimbo da principio di annegamento

L’ equipaggio di una pattuglia della Guardia costiera di Messina, ormeggiata a Porto Empedocle, lungo la strada tra Porto Empedocle e Villaseta si è imbattuto in una coppia di coniugi, in evidente stato di choc, perché il loro figlio, di circa 3 anni, era in stato di incoscienza, tra le braccia della madre, a causa di un principio di annegamento poco prima in una piscina privata. Il personale della Guardia costiera non ha esitato a trasportare subito, a tutta velocità, il bimbo in Ospedale, al Pronto soccorso, mantenendo sotto controllo le condizioni del piccolo e rassicurando costantemente i genitori in ansia per la salute del bambino, ricoverato e adesso fuori pericolo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.