AGRIGENTO – Sentenza Tar su affidamenti gare ex Asi Agrigento senza copertura

L’ Irsap, l’ Istituto regionale per le attività produttive, presieduto da Alfonso Cicero, annuncia che il Tar di Palermo, così come già la Procura di Agrigento, con sentenza dello scorso 5 marzo, la numero 605 del 2015, ha ritenuto che alcune gare d’appalto, avviate e concluse nel corso del 2011 dal Consorzio ASI di Agrigento, sono state viziate da illegittimità perché prive delle risorse finanziarie necessarie a sostenerle. In particolare, nel mirino dei giudici amministrativi è stato l’affidamento dei lavori di progettazione alla Sediter srl, da parte di due dirigenti del Consorzio Asi, per il completamento delle opere di urbanizzazione primaria nell’agglomerato industriale di Aragona – Favara. Anche secondo il Tar, la gara è stata bandita dai dirigenti senza alcun atto che legittimamente potesse autorizzare la spesa, e i dirigenti non si sono curati di salvaguardare l’interesse pubblico, impegnando l’ente in una spesa priva di finanziamento. Ecco perchè – conclude l’ Irsap – anche la Procura Regionale della Corte dei Conti sarà invitata a pronunciarsi sull’illegittimo comportamento tenuto nell’occasione dai dirigenti del Consorzio Asi, dato che la stessa sentenza del Tar è stata trasmessa ai giudici contabili per i danni all’ erario.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.