AGRIGENTO – Sequestrano quattro pakistani e chiedono il riscatto: arrestati tre nigeriani

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha convalidato il fermo di tre uomini di origini nigeriane che, insieme ad altri connazionali, si sarebbero resi partecipi di un sequestro di persona a scopo di estorsione nei confronti di quattro ragazzi di origine pakistana sbarcati il giorno precedente a Porto Empedocle. I tre nigeriani sono stati individuati e fermati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile e della Stazione di Agrigento, guidati dal capitano Giuseppe Asti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.