AGRIGENTO – Siringhe sporche di sangue lasciate a Porta di Ponte

Due siringhe e alcuni fazzolettini sporchi di sangue sono state rinvenute fra le piante dei vasi, a Porta di Ponte. E’ deducibile che di notte nelle strade adiacenti alla via Atenea, i pusher continuano a vendere la droga, anche dopo il recente blitz della Polizia, che ha portato all’arresto di un numeroso gruppo di nordafricani che spacciava in questa parte di città. I tossicodipendenti,  si sono iniettati la dose di eroina e hanno abbandonato le due siringhe usate. Tra via Pirandello e Porta di Ponte spacciatori e tossicodipendenti sono oramai divenuti una presenza abituale. Le siringhe rinvenute ieri, erano,  all’interno dei vasi e a nemmeno dieci metri di distanza dal salotto cittadino.

FOTO: AGRIGENTOFLASH

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.