Tele Studio98

la forza dell'innovazione

AGRIGENTO – Soccorritore della Seus pestato da un paziente e da familiare

Picchiato ferocemente, ha perso conoscenza riportando un trauma cranico ed è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio dove è sotto osservazione.

Un soccorritore della Seus, la società che gestice i servizi di emergenza urgenza in Sicilia, è stato aggredito ieri pomeriggio ad Agrigento da un paziente e da un familiare di quest’ultimo. Picchiato ferocemente, ha perso conoscenza riportando un trauma cranico ed è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio dove è sotto osservazione.
    “Un atto vile, purtroppo l’ennesimo nei confronti degli operatori del 118, i quali compiono il proprio dovere con grande professionalità e abnegazione», sottolinea il CdA della Seus (il presidente Riccardo Castro, Pietro Marchetta e Maria Stella Marino).

“Al nostro soccorritore va la massima solidarietà, siamo pronti a tutelarlo in ogni sede”.
Solidarietà è stata espressa anche da Giuseppe Misuraca, responsabile della Centrale Operativa del 118 di Agrigento: “Ferma condanna di questo grave gesto di violenza che ancora una volta colpisce il personale dell’emergenza- urgenza. Siamo vicini al collega e gli auguriamo una pronta guarigione”.

About The Author

Condividi