AGRIGENTO – Spedizione punitiva per uno studente davanti all’istituto Nicolò Gallo

Uno studente diciottenne agrigentino è stato picchiato davanti alla sua scuola, l’istituto “Nicolò Gallo”. Si sarebbe trattato – secondo quanto riporta il quotidiano La Sicilia – di una vera e propria “spedizione punitiva”, dietro alla quale ci sarebbero screzi legati a vicende personali.

La “banda” composta da almeno cinque ragazzi, che non frequentano la stessa scuola, ha sorpreso il giovane davanti all’ingresso dell’istituto, colpendolo con calci e pugni, davanti ad alcuni amici. Gli aggressori si sono subito dileguati, mentre il giovane è stato soccorso e medicato. I genitori avrebbero già sporto denuncia all’autorità giudiziaria.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.