AGRIGENTO – “Stalking ad allievo di 16 anni”. Docente di 67 anni rischia il processo

Il Gup del Tribunale di Agrigento, Ottavio Mosti, deciderà nelle prossime ore se mandare a giudizio una professoressa in pensione,67 enne, accusata di stalking nei confronti di uno studente che deve ancora compiere diciotto anni. Il pubblico ministero Antonella Pandolfi ha ribadito la richiesta di rinvio a giudizio. I fatti risalgono fra l’agosto del 2012 e i primi mesi dell’anno successivo. Il ragazzo avrebbe conosciuto la professoressa perché era andato da lei per delle lezioni private. Il rapporto di frequentazione legato allo studio però sarebbe sfociato in qualcosa di diverso da parte dell’insegnante, fino al punto che si sarebbe invaghita di lui, tanto da tentare di farlo allontanare dalla fidanzatina. Ci sarebbero state anche minacce, pedinamenti e telefonate, veri e propri atti persecutori. Dopo la denuncia dei familiari del ragazzo la Procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta nei confronti della donna, ritenendo che i suoi comportamenti avessero provocato un “grave stato di ansia” al giovane.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.