AGRIGENTO – “Stele Livatino”, i Commercialisti sostengono la causa di beatificazione

A seguito del danneggiamento della stele al giudice Rosario Livatino, sul luogo dell’agguato mortale, in contrada Gasena ad Agrigento, l’Ordine dei Commercialisti di Agrigento, ha deciso di elargire un contributo economico per sostenere la causa di beatificazione di Livatino. La presidente, Paola Giacalone, scrive: “I Commercialisti agrigentini, il cui ruolo sociale è rivolto al rispetto delle regole, aspetto fondamentale dell’etica pubblica, nell’affermare fortemente i principi di legalità e lotta alla mafia, intendono dare un contributo concreto alla difesa e all’esaltazione della figura del giudice canicattinese. D’intesa con don Giuseppe Livatino, postulatore della causa di beatificazione, il Consiglio dell’Ordine ha deliberato di elargire un contributo economico rivolto a sostenere la causa di beatificazione”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.