AGRIGENTO – Tentata estorsione, chiesti 2 anni di reclusione per Arnone

Si e’ appena conclusa in tribunale davanti al Gup Stefano Zammuto la requisitoria del pubblico ministero Andrea Maggioni che ha chiesto la condanna a due anni di reclusione e una multa di euro 800 per l’avvocato Giuseppe Arnone accusato di tentata estorsione e lesioni personali aggravate nei confronti di una sua cliente .Il processo si era aperto stamattina con la presentazione della donna in aula accompagnata dai carabinieri la quale risulta indagata per corruzione in atti giudiziari. Sempre stamani l’imputato Giuseppe Arnone ha reso dichiarazioni spontanee .Il processo fra mezzora con l’arringa difensiva dell’avvocato Arnaldo Faro, la sentenza è prevista in serata.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.