AGRIGENTO – “Tratta di esseri umani”, invocate 3 condanne

Al Palazzo di giustizia di Agrigento, innanzi alla Corte d’Assise, il pubblico ministero, Rita Fulantelli, a conclusione della requisitoria, ha invocato la condanna di 3 imputati accusati di tratta di esseri umani e violazione del testo unico in materia di immigrazione. Si tratta di Akhere Monday, 37 anni, della Sierra Leone, e due donne nigeriane e latitanti : Joy Odianosen, 28 anni, e Osas Godwin Osaigbovo, 38 anni. Sono stati chiesti 12 anni di carcere per l’ uomo, e 10 anni ciascuno per le donne. I 3 avrebbero gestito un giro di prostituzione con ragazze provenienti dal Niger e dalla Libia, sbarcate clandestinamente e poi costrette a prostituirsi.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.