AGRIGENTO – Viadotto Petrusa, le precisazioni dell’Anas

Anas smentisce che dopo la demolizione del ponte Petrusa sia “tutto fermo”. In seguito alla chiusura del ponte, disposta per garantire la pubblica incolumità, Anas ha infatti tempestivamente avviato tutte le attività necessarie alla realizzazione di un nuovo ponte. La demolizione dell’opera è avvenuta lo scorso marzo mentre l’attività di progettazione è attualmente in fase di ultimazione. In particolare, il progetto esecutivo è stato sottoposto la scorsa settimana al Comune di Agrigento per la verifica della compatibilità urbanistica, mentre la prossima settimana è prevista la preconferenza dei servizi per l’approvazione.
In autunno potrà quindi essere avviata la procedura di appalto per l’affidamento dei lavori, del valore complessivo di circa 4 milioni di euro.

Va infine evidenziato che l’allungamento del percorso tra Agrigento e Favara è di circa 900 metri in direzione Favara e circa 10 km in direzione opposta, con un incremento dei tempi di percorrenza rispettivamente di 2 e 8 minuti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.