AGRIGENTO – Vitellaro: “Si all’acqua pubblica attraverso una scelta consapevole”

Il consigliere comunale di Agrigento, Pietro Vitellaro, capogruppo di “Agrigento cambia”, interviene nel merito della riforma della gestione del servizio idrico in Sicilia e della facoltà concessa ai sindaci, entro 90 giorni dalla pubblicazione della legge sulla Gazzetta ufficiale, di riassumere come Comune la gestione del servizio idrico. Vitellaro afferma : “Il Consiglio Comunale ha circa 90 giorni di tempo per deliberare in merito al nuovo sistema pubblico di gestione dei servizi idrici, ridimensionando l’attuale gestione privata. I gruppi consiliari “Agrigento Cambia” e “Agrigento Rinasce” sono già a lavoro per trovare una soluzione concertata attraverso una scelta consapevole di ogni singolo aspetto riguardante la vicenda. L’impegnativo argomento richiede il massimo coinvolgimento e la massima partecipazione attiva di tutti gli agrigentini, che possono consultare il testo della legge nel seguente link: www.gurs.regione.sicilia.it/Gazzette/g15-34o1/g15-34o1.pdf Nei prossimi giorni organizzeremo un incontro dove chiunque, associazioni, partiti, movimenti e cittadini interessati al tema, potrà partecipare e dare un proprio efficace contributo. A tal fine, abbiamo attivato un indirizzo di posta elettronica finalizzato a ricevere proposte, idee e suggerimenti: siciliarinasce@gmail.com .

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.