AGRIGENTO – Vittorio Messina (ConfEsercenti) boccia l’amministrazione comunale

Il presidente di ConfEsercenti Sicilia, Vittorio Messina, già presidente della Camera di Commercio di Agrigento, interviene nel merito delle politiche di sviluppo ad Agrigento, e afferma: “Agrigento ancora non rilancia la propria capacità di attrarre investimenti e l’offerta commerciale. Non vi è traccia di politiche di sviluppo nel territorio. Vi sono solo delle singole proposte, spesso contraddittorie rispetto alle vocazioni della città. L’ultimo episodio di grave pressappochismo ricorre in piazza Vittorio Emanuele, dove con una palata di asfalto, anziché con il ripristino delle storiche mattonelle, si è recuperato in sicurezza un tratto della piazza dove il 2 giugno sarà festeggiata la Repubblica. Le richieste di soccorso e gli imprenditori che gettano la spugna in via Atenea sono segnali che testimoniano l’assenza di un progetto unitario di rilancio economico, commerciale e culturale della città, che dovrebbe attuarsi anche attraverso un contenimento dei tributi locali e delle locazioni. Ad esempio, ottimizzando la gestione degli spazi sfitti. Siamo ben lontani insomma dai modelli di gestione denominati “Distretti urbani del commercio” e anche da quel modello di partecipazione civica auspicata dall’amministrazione in carica.”

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.