AIDONE – Inchiesta archiviata su bimbo morto all’ospedale Sant’Elia

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Caltanissetta, Lirio Conti, ha disposto l’archiviazione dell’inchiesta per la morte del piccolo Gabriele Volturo, il bimbo di Aidone deceduto il 4 febbraio 2008 dopo un intervento per la rimozione di un ematoma formatosi sotto il cranio. A carico dell’ ex primario di neurochirurgia dell’ospedale Sant’Elia e dei medici dello stesso reparto è stato contestato l’omicidio colposo, ma dalle perizie è emerso che l’ematoma si è probabilmente formato per un problema congenito e che non sono stati commessi errori nel corso dell’intervento. Per tre volte la famiglia Volturo si è opposta alle richieste di archiviazione della Procura nissena.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.