ALESSANDRIA DELLA ROCCA – 22enne ucciso a coltellate: un fermo

Omicidio ad Alessandria della Rocca. A perdere la vita, Vincenzo Busciglio (nella foto), di 22 anni, colpito mortalmente a coltellate, a quanto pare, al culmine di una lite in piazza.  Inutili i tentativi di soccorso, il giovane sarebbe morto una volta giunto in ambulanza all’ospedale di Ribera. Sarebbe stato fermato il presunto assassino – si tratterebbe di Pietro Leto, un 18enne del posto – fermato e portato subito in caserma dove è sottoposto ad interrogatorio dai carabinieri della locale stazione, diretti dalla compagnia di Cammarata, che indagano sull’accaduto. In caserma anche altri giovani. A coordinare l’inchiesta è la procura della Repubblica di Sciacca.

Chi era la giovane vittima

La passione per auto, moto, go kart. Grande fan di Valentino Rossi. L’amore per il suo cane. Gli studi all’alberghiero, il lavoro come barman e cameriere, la passione per la musica: suonava nella banda musicale del paese. E’ la gioia della gioventù e la voglia di vivere con tanti progetti per il futuro che traspare dalle foto su Facebook di Vincenzo Busciglio

Notizia in aggiornamento.

Condividi
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.