ALESSANDRIA DELLA ROCCA – Cracolici: “E’ stato un errore annullare le elezioni”

Il deputato regionale del Partito Democratico, Antonello Cracolici, ritiene che ad Alessandria della Rocca le elezioni amministrative dello scorso 10 giugno, in occasione delle quali si è presentato un solo candidato sindaco che non ha raggiunto il quorum del 50 più 1, siano state annullate sulla base di una norma mai recepita in Sicilia. Cracolici, che in proposito ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione e all’assessore agli Enti Locali, afferma: “Si tratta di una norma nazionale che non è mai stata recepita in Sicilia. L’inserimento degli elettori iscritti all’ Anagrafe Italiani Residenti all’Estero tra quelli aventi diritto al voto, che ha portato all’annullamento delle elezioni amministrative per mancato raggiungimento del quorum del 50% più uno degli aventi diritto, non è infatti supportato da alcuna norma attualmente in vigore nella nostra Regione. Siamo di fronte ad un vuoto normativo che non può essere superato con una ‘interpretazione estensiva’ della norma nazionale. È necessario intervenire chiarendo in via amministrativa l’inapplicabilità della norma nazionale e predisporre una legge che disciplini definitivamente la materia”.

Condividi
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    16
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.