Amanti fanno sesso in auto, multati dai carabinieri: «Non riusciamo a vivere senza vederci»

«Non riuscivamo più a vivere senza poterci vedere»: con questa giustificazione due amanti, entrambi veronesi 40enni, si sono giustificati con i Carabinieri di San Bonifacio (Verona) implorando di non essere puniti. I militari li hanno invece multati per violazione alle restrizioni legate al coronavirus, dopo averli scoperti a consumare un rapporto sessuale in auto.

I carabinieri, riferisce il quotidiano veronese L’Arena, li hanno scoperti mentre consumavano un rapporto sessuale in auto: quando sono intervenuti, i due erano seminudi e la vettura era parcheggiata in aperta campagna. A quel punto si sono giustificati con i militari dell’Arma implorando di non multarli. «Abbiamo una storia da mesi, non riuscivamo a vivere senza vederci, non dateci la multa, per favore», avrebbero detto, scrive L’Arena. Una preghiera che è però rimasta vana.

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.