AMMINISTRATIVE – In Sicilia si vota il 28 aprile: c’è anche Racalmuto [VD TG]


/05/elezioni-amministrative-in-sicilia-si-votera-il-28-aprile-in-34-comuni_996025″>Ecco i Comuni dove si andrà alle urne.
“La data del 28 aprile, individuata dal Governo per le prossime elezioni amministrative nell’Isola, è stata una scelta obbligata dalla decisione del Parlamento siciliano. Nella legge regionale, che consentirà finalmente alle ex Province di tornare al voto, dopo anni di continui commissariamenti, infatti, è stato previsto che il rinnovo dei sindaci e dei Consigli comunali fosse antecedente a questa consultazione. Visto che a fine maggio si voterà anche per il Parlamento europeo, quindi, non c’erano altre possibilità. L’ipotesi di un “election day” tra amministrative ed europee non era praticabile perchè avrebbe fatto slittare le elezioni di Città metropolitane e Liberi consorzi dei Comuni a dopo il 30 giugno, costringendoci all’ennesima norma di proroga dei commissari straordinari e quindi con ulteriori costi per gli Enti locali”. Lo dichiara, in una nota, l’assessore regionale alle Autonomie locali Bernardette Grasso.
Non si voterà a Castelvetrano né a Borgetto e Isola delle Femmine.Il motivo è dovuto al fatto che si tratta di amministrazioni commissariate e il relativo commissariamento, che deve durare almeno un anno, non terminerebbe in tempo per la data delle elezioni fissata dalla giunta. A Castelvetrano il commissariamento scade il 6 giugno, a Borgetto il 2 maggio.A Isola delle Femmine invece si voterà nel 2020.
E nell’agrigentino tra i Comuni interessati al voto c’è anche Racalmuto. Spiazzati quanti pensassero che si doveva tornare alle urne a fine maggio. A questo punto a Racalmuto come in tutti gli altri centri interessati al voto è già campagna elettorale. Sono 35 i comuni siciliani interessati tra i quali, otto di grandi dimensioni : Caltanissetta, Gela, San Cataldo, Aci Castello, Bagheria, Monreale, Pachino e Mazara Del Vallo. Qui, nell’eventualità si dovesse riccorrere al ballottaggio si ritornerà alle urne il 12 maggio. Nell’agrigentino, oltre a Racalmuto, gli altri comuni dove si voterà sono: Caltabellotta, Naro, e Santa Elisabetta. Nel nisseno si vota anche a Mazzarino.

Condividi
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    29
    Shares
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.