AQUARIUM 2″ – Droga a domicilio tra Palermo e Termini. Blitz dei carabinieri: 17 misure cautelari [VIDEO]

Vasta operazione antidroga tra i comuni di Termini Imerese e Palermo, un centinaio di Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, hanno dato vita ad un’articolata attività investigativa convenzionalmente denominata “AQUARIUM 2” e coordinata dalla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale.

I militari dell’Arma hanno eseguito 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 5 agli arresti domiciliari e 6 misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di altrettanti soggetti responsabili a vario titolo di: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo “cocaina”, “hashish”, e “marijuana”. I prezzi della droga variavano a seconda del servizio chiesto allo spacciatore che applicava una maggiorazione nel caso di consegna a domicilio.

L’ordinanza cautelare in carcere è stata emessa dal gip di Termini Imerese per Francesco Gazzano, di Termini Imerese, 28 anni, Rosolino Lo Monaco nato a Palermo e residente a Misilmeri, 47 anni, Vincenzo Lo Monaco, nato a Palermo, 41 anni, Alessandro Selvaggio, 45 anni, di Palermo, Vito Russo, 48 anni, nato a Palermo già detenuto per un altro procedimento penale, Pietro Marsalone, 40 anni, di Palermo. Gli arresti domiciliari sono scattati per Rosario Cozzo, 27 anni, di Termini Imerese, Micheal Russo, 20 anni di Termini Imerese, Alessandro Adelfio, 30 anni, di Palermo, Antonino Longo, 28 anni, di Palermo, Salvatore Cordaro, 44 anni, nato a Palermo residente a Ficarazzi. L’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria Christian Nicolosi, 24 anni, di Termini Imerese, Lorenzo Costantino, 29 anni, Termini Imerese, Michele Azzarello, 31 anni, nato a Petralia Sottana, residente a Termini Imerese, Claudio Candioto, 29 anni, di Termini Imerese, Antonino Di Gloria, 30 anni, di Termini Imerese, Tiziana Arrigo, 22 anni, di Termini Imerese.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.