ARAGONA – Denunciati 10 studenti responsabili di aggressione

Lo scorso 26 settembre, una domenica, a Comitini, in provincia di Agrigento, nella centrale piazza Umberto primo, un ragazzo di 18 anni è stato accerchiato, aggredito e picchiato da un branco di giovanotti. Adesso i Carabinieri hanno individuato i presunti responsabili dell’aggressione. Si tratta di dieci studenti di Aragona, di età compresa tra i 17 e i 26 anni, che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento e alla Procura per i Minorenni di Palermo, per le ipotesi di reato di lesioni personali gravi, minaccia e danneggiamento in concorso. Il 18enne, a causa delle gravi ferite subite, è stato soccorso in ospedale, dove i sanitari gli hanno diagnosticato la frattura dello scafoide destro, e l’infrazione dello scafoide sinistro. Prognosi di 30 giorni. A seguito della denuncia, i Carabinieri hanno subito indagato fino all’identificazione dei dieci odierni indagati.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.