ARAGONA – Ghanese 20enne muore in un centro di accoglienza: disposto tampone

Un ghanese di 20 anni è morto nel centro di seconda accoglienza, quello per i richiedenti asilo politico, di Aragona. Le cause del decesso non sono chiare, ma visto che il giovane aveva avuto febbre il sindaco Giuseppe Pendolino ha attivato il protocollo sanitario Covid-19: la struttura è stata isolata, i 24 migranti ospiti e gli operatori della struttura sono stati messi in isolamento domiciliare ed è stata disposta la sanificazione dei locali. Sul cadavere verrà eseguito il tampone rino-faringeo per il Coronavirus.

Condividi
  • 52
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    52
    Shares
  • 52
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.