ARS – Maggio e Panepinto del Pd su acqua:”No a colpi di spugna”

“Calleri e Crocetta non pensino di recepire tout-court le norme sul servizio idrico contenute nello “sblocca Italia” perché in questo modo si calpesterebbe il lavoro portato avanti da Sindaci, amministratori e comitati, e la volontà espressa anche in Sicilia con il referendum del marzo 2011 per il ritorno alla gestione pubblica”: lo dicono Giovanni Panepinto e Mariella Maggio, deputati del Pd all’Ars, a proposito del nuovo disegno di legge dell’assessore all’energia in commissione all’Ars.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.