ARS – Decade Salvino Caputo

Il presidente dell’ Assemblea regionale, Giovanni Ardizzone, ha dichiarato l’ onorevole Salvino Caputo decaduto di diritto dalla carica di deputato regionale a decorrere dallo scorso 21 maggio 2013, data di emissione della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Cassazione a carico di Caputo. Si tratta di reati risalenti al 2004, quando Caputo e’ stato sindaco di Monreale, e si e’ attivato per tentare di annullare alcune multe, che pero’ non furono mai cancellate. In primo grado Caputo e’ stato condannato a 2 anni, in Appello la pena e’ stata ridotta, e poi e’ stata confermata in Cassazione. Ecco perche’ la decadenza dalla carica. Il seggio di Caputo  sara’ assegnato a Pietro Alongi, che e’ il primo dei non eletti nella lista del Popolo della liberta’ in provincia di Palermo. Alle scorse elezioni Regionali di ottobre, Alongi ha ottenuto 5mila e 366 preferenze.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.