Ars, nuove nomine per la sanità

La Giunta della Regione Siciliana ha condiviso le proposte di nomina dell’assessore alla Salute, Lucia Borsellino, durante la seduta di ieri sera, di alcuni Commissari straordinari delle Azienda sanitarie siciliane, in sostituzione dei precedenti nominati nella scorsa legislatura.

All’Asp di Caltanissetta il dott. Virgilio, all’Asp di Enna Giacomo Sampieri, all’Azienda ospedaliera Villa Sofia Cervello di Palermo Giuseppe Termine, all’Azienda ospedaliera Policlinico di Palermo Renato Li Donni, all’Asp di Siracusa  il dott. Di Geronimo, all’Azienda Cannizzaro di Catania Paolo Cantaro, all’Azienda ospedalera Policlinico di Catania Ignazio Tozzo che subentrerà a partire dalla scadenza del contratto dell’attuale direttore. Restano confermati gli attuali Commissari delle altre Aziende Sanitarie.

Le nomine sono state fatte nelle more della nomina dei nuovi Direttori generali che saranno effettuate a seguito della formazione dell’elenco di cui all’avviso pubblico deliberato dalla Giunta Regionale nella deliberazione del 4 dicembre del 2012.

Duro attacco di Musumeci: “Le nomine dei direttori generali delle Asp, volute dal presidente Crocetta, rispettano la rigorosa osservanza della ortodossia di partito e la più fedele continuità con i tanto contestati metodi del passato. Mi chiedo come possa l’assessore Borsellino avallare un metodo di lottizzazione così spregiudicato, che fa a pugni con i criteri adottati dall’assessore stesso nell’apposito bando appena pubblicato per le nuove selezioni dei manager – aggiunge – Se questa è la rivoluzione annunciata, siamo messi davvero male”.

In queste ore l’assessore con delega alla Sanità e alla Pubblica Istruzione del Comune di Catania, Vittorio Virgilio, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico a seguito della sua nomina a direttore generale dell’Asp di Caltanisetta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.