“Ars, tesserini duplicati”[VIDEO]

“Ci sono 56 tesserini, ma solo 27 deputati: questo è un effetto della duplicazione dei tesserini che servono ad accertare la presenza dei deputati in aula”. A denunciarlo è Giancarlo Cancelleri, capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars, prendendo la parola al termine della seduta di oggi. Il “duplicato” del tesserino viene momentaneamente rilasciato in aula a quei deputati che hanno dimenticato il loro tesserino personale, e al termine della seduta viene ritirato dal personale dell’Ars.

“Dobbiamo fare in modo – ha poi spiegato Cancelleri, incontrando i giornalisti al termine della seduta – che la diaria sia riconosciuta solo a quei deputati che rimangono in aula per l’intera seduta o per gran parte di essa. È anche una questione di rispetto per chi resta dal primo all’ultimo minuto. Non è possibile che un deputato si presenti in aula dicendo di aver dimenticato il tesserino personale, si fa prestare il duplicato, lo inserisce nell’apparecchio che serve a rilevare la presenza, e poi se ne va”. Nel corso della seduta, il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone intervenendo in merito alle osservazioni di Cancelleri, ha detto: “In consiglio di presidenza valuteremo quali soluzioni potremo adottare”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.