ARS – Via il segretario dello scandalo, al suo posto Fabrizio Scimè

Fabrizio Scimè è il nuovo segretario generale dell’Assemblea regionale siciliana. L’ha nominato oggi il consiglio di presidenza dell’Ars. Prende il posto di Sebastiano Di Bella, 61 anni, che lascia il vertice della burocrazia del parlamento siciliano dopo nove mesi dalla sua nomina, accompagnato dalle polemiche legate alla sua indennità, che supererebbe i 500 mila euro l’anno.

Scimè è considerato una delle nuove leve all’interno della burocrazia dell’Ars, 46 anni, vincitore di concorso pubblico, e in servizio al Parlamento regionale dal ’99. In passato si è occupato del servizio personale, di Bilancio, sino a guidare l’ufficio per il coordinamento della attività legislativa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.