ATI – I consiglieri della lista Borsellino sorpresi della candidatura del Sindaco Messana alla presidenza

Ieri i sindaci della provincia di Agrigento hanno votato per l’elezione del presidente dell’ATI ( assemblea territoriale idrico). Dalle urne è uscito il pareggio tra i due sindaci proposti:  venti voti per il sindaco di Racalmuto Messana rappresentate dei (27) sindaci lealisti e venti voti per il Lotà sindaco di Menfi rappresentante dei rivoltosi (16) comuni che non hanno mai ceduto la gestione ai privati. 20 Messana + 20 Lotà + scheda bianca. Tutto limpido come l’acqua.

La notizia della candidatura del sindaco Messana alla presidenza dell’Ambito Territoriale Idrico di Agrigento lascia i consiglieri della lista Borsellino molto sorpresi. Mentre il Comune di Racalmuto versa in una situazione di totale abbandono e degrado le attenzioni del sindaco sono rivolte verso più interessanti e ambiziose cariche. Di tale nomina sicuramente i cittadini racalmutesi non ne avrebbero tratto vantaggio .Ringraziamo pertanto il sindaco che con la sua scheda bianca ha impedito l’elezione di Messana.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.