BARRAFRANCA – Kalashnikov e munizioni in casa, in manette 59enne

I carabinieri di Caltanissetta hanno arrestato Luigi Di Dio, 59 anni, di Barrafranca (En), per illecita detenzione di armi e munizioni, tra cui anche armi da guerra. Nell’abitazione dell’indagato sono stati trovati un kalashnikov con caricatore e cartucce da guerra, tre pistole, oltre a 700 proiettili di vario calibro. Le armi sono di provenienza estera e i carabinieri stanno proseguendo le indagini per accertare come Di Dio le abbia avute.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.