Tele Studio98

la forza dell'innovazione

BARRAFRANCA – Lite tra famiglie degenera fra spari e bastonate: 10 arresti

Due nuclei familiari, al culime di una serie di dissidi, si sono affrontati in un scontro dal sapore rusticano con spranghe di ferro, mazze da baseball, bastoni e coltelli

I carabinieri hanno eseguito 10 misure cautelari, quattro delle quali in carcere, e sei ai domiciliari, tra l’ennese e Busto Arsizio (Varese), nei confronti dei presunti responsabili di una maxi rissa scoppiata a Barrafranca (Enna) il 12 settembre scorso. Due famiglie, al culmine di dissidi, si sono affrontate in un scontro dal sapore rusticano ma con spranghe di ferro, mazze da baseball, bastoni e coltelli, oltre a una pistola. Sarebbe infatti stato sparato anche un colpo di arma da fuoco, ma fortunatamente la pistola si sarebbe inceppata.

Almeno cinque delle persone coinvolte nella lite hanno riportato fratture, lesioni da taglio e contusioni. Durante la rissa sono state danneggiate numerose vetture, nei pressi del luogo dello scontro.

In carcere Salvatore Strazzanti, 41 anni, di Barrafranca, Andrea Ferreri, 49 anni, Giuseppe Bellomo, 56 anni, Giovanni Bellomo, 54 anni residente in provincia di Varese, tutti pregiudicati come Luigia Bellomo, 35 anni, che è stata posta ai domiciliari insieme ad alcuni giovanissimi ed incensurati F. C., 21 anni; M.D., di 18 anni; D.M.S., 22 anni; D.M.M., 18 anni, B.S., 25 anni, tutti residenti a Barrafranca.

About The Author

Condividi