BASKET – Dopo Racalmuto anche Licata rischia di scomparire

Dopo la Virtus Racalmuto, un’altra gloriosa società rischia di scomparire dal panorama cestistico siciliano. Si tratta della  Studentesca Licata che domenica 14 ottobre dovrebbe iniziare il campionato con la sfida casalinga contro il Sant’Agata Li Battiati, ma il condizionale è d’obbligo. Dario Provenzani, vecchia bandiera della compagine licatese e attuale direttore sportivo, è rimasto infatti da solo a gestire l’organizzazione di tutto il sodalizio e sembrano venire meno, ogni giorno che passa, le certezze circa la partecipazione della Studentesca Licata al campionato di serie C2. Dario Provenzani ha stabilito un termine ultimo oltre al quale non si potrà più temporeggiare. Entro domani infatti, qualora non verranno trovati alcuni sponsor e il roster non verrà completato, la Studentesca sarà costretta ad alzare bandiera bianca e a ritirarsi dal campionato. Attualmente si allenano solo sei elementi:

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.