BASKET – Serie A2, per la Fortitudo Agrigento arriva la quinta sconfitta consecutiva

Agrigento perde contro Treviglio, i biancazzurri non riescono a centrare la prima vittoria del 2018. Al PalaFacchetti passano i padroni di casa, imponendosi con il punteggio di 82 a 76.

Nel primo periodo di gioco, Ciani si affida ai muscoli di Cannon e Zilli, è quest’ultimo a fare meglio. Al pronti via sono i padroni di casa a partire col piede giusto, il primo quarto di gioco si chiude con il punteggio di 24 a 15. I biancazzurri lottano sotto canestro, ma sbagliano dei tiri semplici.

Coach Ciani cambia quintetto. Sul parquet Ambrosin e Pepe, Agrigento insegue Treviglio, siglando sette punti consecutivi. La panchina regala il parziale a coach Ciani, ma non il secondo periodo, Pepe non basta e Marino sigla il momentaneo + 8.

Alla Fortitudo mancano i tiri facili, a riposo lungo Ciani carica i suoi ed il terzo periodo di gioco i biancazzurro si trovano a 4 punti dai padroni di casa.

La partita è apertissima, Williams prende per mano la sua squadra e combina bene con Pepe che sbaglia dalla distanza. Il terzo periodo di gioco, è ancora di Treviglio, grazie a Pecchia e Marino.

Nell’ultimo periodo di gioco, Agrigento tenta il tutto per tutto. No look di Zugno per Cannon che sbaglia.

E’ ancora Zugno a recuperare un pallone giusto ed a tenere a galla Agrigento. Dalla lunetta, Pepe alza la media: tre su tre, ma non basta. Marino scappa via con Treviglio e vince la partita.

Coach Franco Ciani: “E’ mancato qualcosa all’inizio, nella gestione dei ritmi della partita. Nella seconda parte abbiamo fatto meglio. Dobbiamo avere la capacità di togliere le penetrazioni facili all’avversario Nel finale, l’ansia di vincere, è riuscita a farci fare non scelte giuste in attacco. Siamo mancati nella lucidità. Abbiamo fatto una partita sufficiente, oggi per vincere bisogna sapere fare qualcosa di più. Qualcosa di buono? Lo spirito e la voglia di lottare. Ci vuole qualcosa in più, l’assetto con il lungo di ruolo comincia ad avere la giusta geometria”.

Remer Treviglio – Moncada Agrigento 82-76 (24-15, 24-25, 16-20, 18-16)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.