BASKET – Stasera ultima chiamata per la Virtus Racalmuto

Alla Virtus  Racalmuto brucia ancora la sconfitta subita , domenica scorsa, ad Acireale, in gara 1 delle semifinali play-off. Una sconfitta maturata negli ultimi trenta secondi del match, quando i racalmutesi conducevano 64 a 62, ma alcune decisioni arbitrali hanno , poi, capovolto il risultato in favore della formazione allenata da coach Foti. E proprio con quest’ultimo gli animi sembrano essersi surriscaldati. Il Presidente della Virtus, Peppe Salamina ritiene scorretto il comportamento tenuto dall’acese in occasione di diverse circostanze. Comportamenti a giudizio di Salamina poco consoni per una persona come Foti, che si sarebbe anche trasformato in uno sfegatato ultras in occasione della gara giocata a Gravina di Catania dalla Virtus, e inoltre, avrebbe da un anno a questa parte mal digerito la sconfitta dello scorso anno nei play-off che, allora costò l’eliminazione proprio alla formazione di Acireale. Dunque, in vista della gara di questa sera, con inizio alle ore 20.15 al Pala Gigi Salemi, ci sono tutti i presupposti per assistere ad un match avvincente e soprattutto emozionante. La posta in palio è altissima e i toni sembrano essersi accesi in maniera particolare tra i due pilastri chiave delle società, Salamina da un lato e Foti dall’altra. Gli acesi potrebbero chiudere i conti e garantirsi l’accesso alla finale, sfumata lo scorso anno, mentre la Virtus può portare alla bella il match per gara 3 ad Acireale eventualmente domenica prossima. E naturalmente, questa sera, l’auspicio della società è quello che possa essere da traino  soprattutto l’apporto del pubblico che in questa stagione è venuto spesso a mancare ma determinante e decisivo proprio in   occasione dei play-off lo scorso anno.

Nicolo’ Giangreco

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.