BASKET – Virtus Racalmuto eliminata con onore [69-72]

DNC GIRONE I – SEMIFINALE GARA 2

MONTENAPOLEONE RACALMUTO – VENOSAN ACIREALE 69 – 72

 

Si e’ conclusa con una giornata meravigliosa di basket l’avventura della Montenapoleone Racalmuto, che viene sconfitta come all’andata da una infrazione di passi (giustissima), a 10 secondi dalla sirena, sul punteggio di 69 a 70.

Ma la sconfitta viene in secondo piano, quando assisti a una bella partita, combattuta con 20 atleti corretti,  leali, che danno il 100% per ottenere la vittoria,  da un pubblico caloroso con una cinquantina di tifosi ospiti che hanno sostenuto i loro beniamini in maniera esemplare.

Acireale si vendica dell’eliminazione dell’anno scorso vincendo, ma soprattutto meritando questa finale per quello che ha fatto vedere nell’intero arco del campionato, il valore tecnico tra le due formazioni e’ fin troppo evidente, che soltanto un grande Coach come Massimo Cardillo ha saputo portare a una differenza minima.

A proposito di Cardillo, il Presidente Salamina dichiara:” voglio elogiare questo ragazzo, meraviglioso, sensibile, affettuoso, disponibile con tutti, e’ stato la ciliegina sulla torta, se siamo arrivati alle semifinali e rischiare di vincere il merito va a questo grande personaggio, alla sua prima esperienza ha dimostrato senza ombra di dubbio di essere la vera rivelazione del torneo,  lo definisco il migliore allenatore del nostro girone.

E’ stato un anno difficile per colpa degli infortuni,- prosegue Salamina- ma senza dubbio, l’anno che ci ha regalato le migliori soddisfazioni, abbiamo trovato un gruppo di ragazzi veramente per bene, educati come pochi,  che si sono sacrificati in tutti gli allenamenti, li porteremo nei nostri cuori per sempre, siamo stati felici di dividere con loro questo lungo percorso iniziato  il 17 agosto e finito ieri 24 maggio.

Domenica 27 maggio come da tradizione ci riuniamo con tutta la squadra, staff tecnico e dirigenti con famiglie a seguito per premiare con una targa ricordo tutti i componenti di questa fantastica avventura”.

CRONACA PARTITA –  Acireale parte subito fortissimo, Di Dio non sbaglia mai,firma 11 punti, coadiuvato da Leoncavallo sotto i tabelloni, il quarto finisce 11 a 27.

Nel secondo quarto Acireale tocca il massimo vantaggio 11-30,  Racalmuto tira malissimo , solo il 38% e sbaglia 8 tiri liberi,  sembra troppo brutto per essere vero, poi incomincia a giocare meglio, Campl infila una tripla ma subito dopo esce per 3 falli, la squadra si riporta sotto e chiude all’intervallo 29-38.

Nel terzo quarto subito un break con Fathallah di 7-0, la rimonta e’ riuscita (42/44), ma il terzo fallo di De Bartolo galvanizza Acireale che stavolta mette un  0-9 e si riporta (42/53),  altro break di Racalmuto 6-0 (48/53), la partita e’ intensa e’ il quarto finisce 50/59.

Un fallo e buono di Mazza su Leoncavallo fa allungare ancora una volta Acireale (54/64), ma De Bartolo e Fathallah non ci stanno altro sforzo e di nuovo prendiamo la scia (63/64), Naso realizza  due tiri liberi (65/70), poi Campi  realizza ½ ai tiri liberi e una bomba da 3 (69/70), mancano 15 secondi dalla fine palla Racalmuto che non sa sfruttare l’occasione del possesso per chiudere e spreca la palla della vittoria, Acireale esulta giustamente, mentre i ragazzi di capitan Sanicola escono  tra gli applausi lungo e caloroso dei propri tifosi.

Un elogio anche alla coppia arbitrale che hanno diretto una partita in maniera perfetta.

TABELLINI:

VENOSAN ACIREALE:

di dio 20 – leoncavallo 17 – naso 12 – marzo p. 7 – marzo a. 4 – doati 6 – selmi 2 – paolantonio 4 – bazzana np. – martello ne. – coach: GIUSEPPE FOTI

MONTENAPOLEONE RACALMUTO:

petrucci 17 – de bartolo 21 – campi 15 – petrosino 4 – mazza np. – fathallah 10 – canicola 2 – toto ne. – manto ne. – campanella ne.- coach: MASSIMO CARDILLO ass. CARAMANNO E DI MARCO.

PARZIALI: 11/27     18/11     21/21     19/13

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.