BELMONTE MEZZAGNO – Immobile disabitato centrale dello spaccio: 3 arresti [VIDEO]

Un immobile disabitato era diventato la centrale dello spaccio. I carabinieri della compagnia di Misilmeri hanno arrestato tre persone con l’accusa di spaccio e detenzione di marijuana nel comune di Belmonte Mezzagno.

L’operazione, denominata “Artemide”, ha permesso agli investigatori, coordinati dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese, di ricostruire la catena dello spaccio gestita dai tre indagati.

Si tratta di Gaetano Taormina, Carmelo Marco Taormina e Davide Francesco Ciancimino che hanno tra i 24 e i 33 anni, tutti con precedenti penali. Ora si trovano ai domiciliari.

L’indagine, avviata nel novembre 2020, si è conclusa a gennaio 2021. Attraverso pedinamenti e servizi di osservazione i carabinieri hanno documentato numerosissimi episodi di spaccio.

Nei mesi scorsi altre due persone sono state arrestate in flagranza di reato e sono stati sequestrati oltre tre chili d marijuana. I consumatori sono stati segnalati alla Prefettura di Palermo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.