BELMONTE MEZZAGNO – Tentato omicidio nei confronti di un imprenditore edile incensurato

Tentato omicidio a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo. In via Kennedy due uomini a bordo di una moto hanno affiancato Giuseppe Benigno, 45 anni, alla guida della sua automobile Bmw. Uno dei killer ha esploso alcuni colpi che hanno ferito al torace non in modo grave Benigno. Lui stesso ha guidato l’auto fino al pronto soccorso del Civico di Palermo. Giuseppe Benigno è un imprenditore edile ed è incensurato. Dall’inchiesta antimafia “Cupola 2.0”, emerge che Benigno avrebbe accompagnato in automobile, ad un summit mafioso a Catania nel 2016, l’ex capomafia del mandamento di Belmonte Mezzagno, Filippo Bisconti, che adesso collabora con la Giustizia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.