BIVONA – Incendiato il Suv di un carabiniere

Sono tre i mezzi appartenenti a rappresentanti delle Forze dell’Ordine incendiati la notte tra mercoledì e giovedì.

A Santo Stefano Quisquina a distanza di un’ora l’uno dall’altro, ignoti malviventi hanno appiccato il fuoco a due autovetture, una di proprietà di un carabiniere che presta servizio nella caserma del paese, e l’altra appartenente ad un vigile urbano. Erano da poco passate le 4 del mattino quando le fiamme hanno avvolto una Citroen Saxo, di proprietà dell’agente della Polizia Municipale parcheggiata in piazza Europa. Mentre i vigili del fuoco erano impegnati nell’opera di spegnimento dell’incendio, al centralino del 112 è arrivata una chiamata, che segnalava un’altra auto in fiamme in via Russel. In questo caso ad essere distrutta dal fuoco una Volvo di proprietà di un militare dell’Arma.

Nella stessa notte, ma questa volta a Bivona, i malviventi hanno dato alle fiamme un fuoristrada Land Rover di proprietà di un altro carabiniere, sempre in servizio alla Stazione dell’Arma di Santo Stefano Quisquina. Episodi inquietanti e quasi sicuramente collegati tra loro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.