BORSELLINO DAY – 24 anni fa la strage

Una corona di fiori in ricordo dei caduti della Polizia di stato ma non solo della Polizia. E’ stata la prima manifestazione del giorno del ricordo a 24 anni dalla strage di via D’Amelio.

Le commemorazioni e le iniziative sono, in realtà, iniziate già domenica scorsa ma sono entrate nel vivo ieri sera con il corteo delle agende rosse dal palazzo di giustizia fino alla facoltà di Giurisprudenza.

Stamane la deposizione delle corone alla lapide che ricorda i caduti della polizia alla Caserma Lungaro . “La guerra contro la mafia non ha un inizio e una fine. La criminalità, soprattutto in territori in cui ha regnato per lungo tempo, continua a vivere anche sotto traccia e quindi non possiamo abbassare la guardia”. Lo ha detto il capo della polizia, Franco Gabrielli, oggi a Palermo per la commemorazione della strage di via D’Amelio. “Falcone ha detto che la mafia, come tutti i fenomeni umani, finirà – ha proseguito – ma credo che la fine, purtroppo, è ancora molto lontana. Serve l’impegno delle istituzioni ma anche della società civile”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.